RSS

Lo spread? Va bene alto!

31 Gen

Matrice degli spread tra i rendimenti dei titoli di stato delle principali nazioni

Il primo tempo della manovra Monti è stato deludente e i mercati lo hanno sottolineato.

Eppure, nel complesso, le cose stanno andando nel verso giusto. Anzi, forse sarebbe stato peggio se, per qualche motivo, lo spread fosse tornato sotto i 300. Perché? Semplice: i politici avrebbero dichiarato che la crisi è finita e avrebbero preteso di andare subito a votare. Ma un voto così prematuro aumenterebbe di molto la probabilità di finire come la Grecia.

Invece uno spread così alto fa giustamente paura e permette al governo Monti di far approvare provvedimenti impopolari che un governo politico esiterebbe persino a presentare (e comunque non riuscirebbe a far passare).

Lo spread alto, insomma, aumenta le probabilità che si varino, finalmente, le riforme strutturali che si attendono da almeno vent’anni. La dinamica, insomma, potrebbe essere la seguente: approfittando del clima di apprensione e di incertezza il governo promuove interventi che danno la svolta, in positivo, ai mercati e contribuiscono a superare la crisi. A quel punto, ai governi successivi non si dovrebbe chiedere altro che di confermare la rotta virtuosa che è stata intrapresa.

Una dinamica di questo genere non è certo facile da mantenere, e il cammino non sarà facile, però c’è anche da dire che l’Italia è un paese che produce beni di qualità ed esporta molto e questo è – strutturalmente – positivo perché dà alla nostra economia una solidità che va oltre la crisi congiunturale. Anzi, da questo punto di vista, la possibilità che l’euro si svaluti a breve, potrà dare alla nostra economia un ulteriore slancio (l’eccessiva forza dell’euro, in questi anni, è stato obiettivamente un freno per le esportazioni italiane), e avere in portafoglio titoli come Buzzi, BPM, Unicredito, Fiat e un buon fondo che investe sul mercato azionario italiano, mi sembra una strategia da confermare. Quindi sui forti ribassi si compra, su forti rialzi si vende.

Per quel che riguarda l’euro e l’Europa nel suo complesso, continuo a pensare che sia sensato e opportuno confidare nei fondamentali dell’economia, e quindi consiglio di mantenere una componente europea importante nel proprio portafoglio con i migliori fondi direzionali che investono sui mercati azionari europei. L’idea è quella di lasciare maturare gli eventi, aspettarsi un allentamento della crisi e quindi avere una buona performance a fine anno. Quanto al resto, va investito sui migliori fondi con focus sul mercato americano. E senza copertura di cambio.

Se la volatilità continuerà a scendere, cominceremo a  comprare volatilità con un future o un etf; ma questo lo vedremo la prossima volta.

DULCIS IN FONDO

Templeton Global Total Return in dollari

Andamento del Fondo Templeton Global Total Return, negli ultimi 12 mesi, da Bloomberg.com

Il Templeton Global Total Return in dollari è un fondo obbligazionario che investe in tutto il mondo, in obbligazioni sia governative sia corporate. Inoltre il fondo può anche acquistare Mbs (Mortgage backed Securities), Abs (Asset backed Securities), obbligazioni convertibili e bond emessi da enti sovranazionali.

Da quando è stato lanciato (2003) si è sempre distinto per una performance molto interessante.  Somma tre rendimenti, ossia cedole, variazioni dei tassi e fluttuazioni dei cambi (nel caso specifico, l’investitore otterrebbe un beneficio in caso di rivalutazione del dollaro sull’euro). E’ tra i fondi più interessanti da avere in portafoglio.

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su gennaio 31, 2012 in Attualità

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una risposta a “Lo spread? Va bene alto!

  1. spike

    febbraio 1, 2012 at 1:02 pm

    Magari finissimo come la grecia…
    dalle ceneri potrebbe nascere qualcosa di nuovo e forte….

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: