RSS

I mercati sono in tempesta: come prepararsi alla ripresa?

20 Dic

Nel 2011, l’andamento dei mercati finanziari è stato assolutamente imprevedibile e ha completamente spiazzato tutti, anche tra gli operatori professionali. Se qualcuno ha dei dubbi, si vada a vedere le performances dei fondi – obbligazionari, monetari, azionari, bilanciati — tutte caratterizzate dal segno meno.

Andamento dell'indice S&P500, negli ultimi 12 mesi, da Bloomberg.com

Andamento dell'Indice FTSE-MIB negli ultimi 12 mesi, da Bloomberg.com

Nel 2011, poi, c’è stata un’altra novità imprevista: la crisi dei titoli sovrani. Come dire che, anche dove tradizionalmente regnava una certa sicurezza, oggi sembra trionfare il caos.

Ora, quando servono le strategie? Quando le cose vanno bene da sole, o quando ci sono dei problemi? La risposta ognuno se la può dare da solo, e quindi cerchiamo di elaborare una strategia che ci permetta di affrontare la crisi con un buone possibilità di superarla.

Innanzi tutto, teniamo conto che il 2012 sarà un anno contrassegnato dalla volatilità. Elezioni in Francia, negli Usa, in Cina, probabilmente anche in Italia. La situazione politica, insomma, potrebbe non favorire la stabilità dei mercati ma, al contrario, accentuarne le oscillazioni.
Un’altra premessa è la seguente: la probabilità che l’Italia esca all’Euro è minima, quindi non la tengo in considerazione. Lascio agli altri analizzare questo evento molto improbabile.

Sapendo e immaginando questi sviluppi, la strategia più sensata è quella che possiamo chiamare “Controtendenza”. Se il mercato sale si vende, se il mercato scende si compra.
Nella strategia “Controtendenza”, si mantengono fisse le percentuali di investimento nelle diverse classi di investimento. Per esempio, se investiamo il 20% in azioni e il mercato sale, venderemo sempre la parte eccedente il 20%; se il mercato scende, integreremo fino a raggiungere il 20%. La teoria e la pratica dimostrano che, con questo tipo di strategia si riesce a reagire con efficacia e tempestività alle fluttuazioni del mercato. (All’inizio dell’investimento vi consiglio di investire nelle classi azionarie il minimo sopportabile del vostro profilo di rischio. In questo modo se il mercato scende vi sarà più facile comprare).

Ma come ripartire il proprio patrimonio per i prossimi mesi? Un profilo bilanciato può essere il seguente: 10% sui migliori fondi che investono su azioni Italiane, il 10% sui migliori fondi che investono su di azioni americane, il 9% su tre obbligazioni bancarie perpetual che offrono una cedola del 12% ed hanno buone probabilità di essere rimborsate nei prossimi 5 anni. Il 10% su BTP a due anni e un altro 20% su un fondo decorrelato dall’andamento dei mercati (vedi esempio seguente) e il rimanente su pronti contro termine che offrono un 4,25% sicuro e netto.

In questa fase di incertezza un fondo da avere in portafoglio è Invesco Balanced-Risk Allocation che cerca di essere decorrelato con l’andamento dei mercati. E’ interessante il fatto che investe in titoli azionari e obbligazionari utilizzando strumenti derivati. Si può investire fino al 20% in alternativa alla componente in pronti contro termine sopra indicata. Il fondo è gestito da Asset Allocation Globale di Invesco con professionisti con sedi e analisti ad Atlanta, Boston, Francoforte, Melbourne, New York e Toronto. Da inizio anno ha realizzato il 10%, a dimostrazione che si muove meglio quando i mercati sono incerti e volatili. Come sarà il 2012.

Andamento del Fondo Invesco Balanced-Risk Allocation, negli ultimi 12 mesi, da Bloomberg.com

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su dicembre 20, 2011 in Attualità

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: